CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 

IL CATTIVO POETA
di Gianluca Jodice, Italia, 2021, 1h58
con Sergio Castellitto, Francesco Patané, Tommaso Ragno, Clotilde Courau
LUNEDÌ
02 Agosto
15.30 - 21.15
Biglietto ore 15.30: € 3,00
 
 
 
Biglietto ore 21.15: € 5,00
Tessera  x 10 film: € 30,00

VADEMECUM ACQUISTO BIGLIETTI CINEFESTIVAL
Se ti è possibile ti invitiamo a preacquistare
biglietti e tessere delle proiezioni sul nostro sito
CI SEI DI GRANDE AIUTO E HAI I SEGUENTI VANTAGGI:
  • EVITI CODE E ATTESE
  • HAI A DISPOSIZIONE UN INGRESSO DEDICATO
  • TI SCEGLI CON CALMA IL POSTO CHE PREFERISCI
  • PAGHI LO STESSO PREZZO SENZA COMMISSIONI AGGIUNTIVE
  • Per fare il biglietto online puoi utilizzare la tessera che hai già acquistato: ti basta avere con te il codice PIN della tessera;
  • Se decidete per l’acquisto della tessera in biglietteria vi chiediamo di farlo entro e non oltre le ore 20.45 del giorno della proiezione.

CREDITS
Titolo Originale:
Il cattivo poeta
Regia:
Gianluca Jodice
Attori:
Sergio Castellitto, Francesco Patané, Tommaso Ragno, Clotilde Courau, Fausto Russo Alesi
Sceneggiatura:
Gianluca Jodice
Fotografia:
Daniele Ciprì
Musiche:
Michele Braga
Montaggio:
Simona Paggi
Scenografia:
Tonino Zera
Costumi:
Andrea Cavalletto
Suono:
Angelo Bonanni
Paese:
ITALIA, FRANCIA - 2020
Durata:
118 Min
Produzione:
MATTEO ROVERE, ANDREA PARIS, IN COPRODUZIONE CON NICOLAS ANTHOMÉ PER ASCENT FILM, BATHYSPHERE, CON RAI CINEMA
Distribuzione:
01 DISTRIBUTION
 

SINOSSI:
Primavera del 1936. Al giovane federale Giovanni Comini, di stanza a Brescia, viene assegnato dal Segretario del Partito Fascista Achille Starace l'incarico di sorvegliare Gabriele D'Annunzio, da 15 anni rinchiuso nel Vittoriale, per raccogliere su di lui informazioni di ogni tipo. D'Annunzio si è dichiarato contrario all'imminente alleanza fra Mussolini e Hitler, che il poeta definisce un "ridicolo nibelungo", e il Partito non tollera il suo dissenso. Comini si reca al Vittoriale e da lì manda alla Casa del Fascio regolari rapporti su ogni attività del Poeta Vate, comprese quelle sessuali. Ma il suo legame con D'Annunzio cresce, e il dubbio sull'operato del Fascismo comincia ad insinuarsi anche nel convintissimo federale.

UNA PARABOLA ARCHETIPICA SUL POTERE E LA LIBERTÀ DI PENSIERO CON EVIDENTI RICADUTE SUL PRESENTE.


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY