CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 

LA MAFIA NON È PIÙ QUELLA DI UNA VOLTA
di Franco Maresco, Italia, 2019, 1h45.
con Letizia Battaglia, Ciccio Mira.
PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA ALLA 76. MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA (2019).
VENERDÌ
13 Settembre
15.30* Proiezione unica
*alle 15.30 prezzo speciale: € 5,50
SABATO
14 Settembre
20.00 Proiezione unica
intero € 7,50 – ridotto € 6,00
DOMENICA
15 Settembre
15.00 - 19.15
intero € 7,50 – ridotto € 6,00


CREDITS
Titolo Originale:
La mafia non è più quella di una volta
Regia:
Franco Maresco
Attori:
Letizia Battaglia - Fotografa, Ciccio Mira - Organizzatore di feste di piazza, Matteo Mannino - Produttore di feste di piazza, Cristian Miscel - Cantante neomelodico, Franco Zecchin - Fotografo
Soggetto:
Franco Maresco, Claudia Uzzo
Sceneggiatura:
Franco Maresco, Claudia Uzzo, Francesco Guttuso, Giuliano La Franca, Uliano Greca - (editor)
Fotografia:
Tommaso Lusena de Sarmiento
Musiche:
Salvatore Bonafede
Montaggio:
Edoardo Morabito, Francesco Guttuso
Scenografia:
Nicola Sferruzza
Costumi:
Nicola Sferruzza
Suono:
Luca Bertolin - (presa diretta e montaggio)
Aiuto regia:
Francesco Guttuso, Giuliano La Franca
Paese:
ITALIA - 2019
Durata:
105 Min
Produzione:
ILA PALMA, DREAM FILM CON TRAMP LMD
Distribuzione:
ISTITUTO LUCE CINECITTÀ
 

SINOSSI:
Nel 2017, a 25 anni dalle stragi di Capaci e via D'Amelio, Franco Maresco decide di realizzare un nuovo film. Per farlo, trova impulso in un suo recente lavoro dedicato a Letizia Battaglia, la fotografa ottantenne che con i suoi scatti ha raccontato le guerre di mafia, definita dal New York Times una delle "undici donne che hanno segnato il nostro tempo".
A Letizia, Maresco sente il bisogno di affiancare una figura proveniente dall'altra parte della barricata: Ciccio Mira, già protagonista nel 2014 di Belluscone. Una storia siciliana. "Mitico" organizzatore di feste di piazza, nei pochi anni che separano i due film Mira sembra cambiato, forse cerca un riscatto, come uomo e come manager, al punto da organizzare un singolare evento allo Zen di Palermo, "I neomelodici per Falcone e Borsellino". Eppure le sue parole tradiscono ancora una certa nostalgia per "la mafia di una volta".
Intanto, visitando le celebrazioni dei martiri dell'antimafia, il disincanto di Maresco si confronta con la passione di Battaglia.

 


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY