CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 

NON CONOSCI PAPICHA
di Mounia Meddour Gens, Francia, 2019, 1h45.
con Lyna Khoudri, Shirine Boutella, Amira Hilda Douaouda, Yasin Houicha, Zahra Doumandji
Miglior Opera Prima – Cesar 2020
LUNEDÌ
19 ottobre
15.30 - 21.15
Biglietto ore 15.30: € 3,00
 
 
 
Biglietto ore 21.15: € 5,00
Tessera  x 10 film: € 30,00

VADEMECUM CINEFESTIVAL
  • Le tessere e i biglietti si possono acquistare al cinema ma per evitare code in biglietteria, scegliere il posto che preferite ed essere sicuri di poter vedere il film vi consigliamo di acquistarle prima sul nostro sito www.cinemarondinella.it
  • Se decidete per l’acquisto della tessera in biglietteria vi chiediamo di farlo entro e non oltre le ore 20.45.

CREDITS
Titolo Originale:
Papicha
Regia:
Mounia Meddour Gens
Attori:
Lyna Khoudri, Shirine Boutella, Amira Hilda Douaouda, Yasin Houicha, Zahra Doumandji
Soggetto:
Fadette Drouard
Sceneggiatura:
Mounia Meddour Gens
Fotografia:
Léo Lefèvre
Musiche:
Rob - (originali)
Montaggio:
Damien Keyeux
Scenografia:
Chloé Cambournac
Costumi:
Catherine Cosme
Effetti:
Anthony Lestremau - (supervisore), Maxime Poidevin - (visivi)
Suono:
Guilhem Donzel
Paese:
FRANCIA, ARGENTINA - 2019
Durata:
105 Min
Produzione:
XAVIER GENS, PATRICK ANDRÉ, GREGOIRE GENSOLLEN PER THE INK CONNECTION, HIGH SEA PRODUCTION, TAYDA
Distribuzione:
TEODORA FILM
 

SINOSSI:
Nedjma è una ragazza vivace che ama la moda e sogna di fare la stilista. Frequenta l'università, esce di nascosto la sera con la sua migliore amica, ma nell'Algeria degli anni Novanta viene mal giudicata da chi disprezza la libertà - di pensiero, di vestiario, di movimento, di stile di vita - femminile. La voglia di mettere su la sua prima sfilata viene dunque vista come un affronto dai fondamentalisti del posto, e la sua vita e quella delle sue amiche inizia a prendere una piega sempre più pericolosa.

RECENSIONE:
«Per il suo debutto nella fiction la documentarista Mounia Meddour sceglie una storia che le è cara, perché è la sua. Le fondamenta autobiografiche si percepiscono chiaramente: Papicha - termine algerino per il nostro 'hipster' - è un crescendo di tensione narrativa ed emozioni mutiple che arrivano dritte allo spettatore e lo stordiscono, raccontando una realtà ancora attuale.» (Claudia Catalli, "MyMovies.it")


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY