CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 

ore 20.30


“Scandalo quotidiano
di un normale morire”
Reading sulla sicurezza sul lavoro a cura di Teatro Officina
Si apre con un intenso reading teatrale sul dramma delle morti sul lavoro la sesta serata del Labour Film festival.
Gli attori del Teatro Officina porteranno in scena “Scandalo quotidiano di un normale morire”, due brani che declinano diversamente il tema del rapporto sicurezza/salute/lavoro.
Il primo è “Cosa è morto con i ragazzi della Thyssen” ed è il reportage che Ezio Mauro fece nei giorni della tragedia del rogo nella fabbrica torinese, interpretato da Massimo de Vita.
A seguire uno stralcio del libro “Petrolkiller” di Gianfranco Bettin, sulle morti per tumore generate dall’ambiente di lavoro del Petrolchimico di Marghera, con l’accorata testimonianza della figlia di un operaio morto di mesotelioma, interpretata da Daniela Airoldi Bianchi.

ore 21.15


LABOUR.doc
NOW
di Jim Rakete, Germania, 2020, 1h13.
Da quando Greta Thunberg ha avviato la sua inizialmente solitaria protesta in difesa dell'ambiente in prospettiva futura, movimenti giovanili sono nati in tutto il mondo per manifestare in difesa del proprio avvenire e per smascherare l'ipocrisia di tanti (troppi) governi che dinanzi al cambiamento climatico o lo negano o lo considerano un problema nei confronti del quale organizzare convegni e simposi per gattopardescamente cambiare tutto affinché non cambi nulla.




NOW
di Jim Rakete, Germania, 2020, 1h13
GIOVEDÌ
16 Settembre
21.15 Proiezione unica
€ 5,00


CREDITS
Titolo Originale:
Now
Regia:
Jim Rakete
Sceneggiatura:
Claudia Rinke
Musiche:
Nils Strunk
Paese:
GERMANIA - 2021
Durata:
73 Min
Produzione:

Distribuzione:
WANTED CINEMA
 

SINOSSI:
Da quando Greta Thunberg ha avviato la sua inizialmente solitaria protesta in difesa dell'ambiente in prospettiva futura, movimenti giovanili sono nati in tutto il mondo per manifestare in difesa del proprio avvenire e per smascherare l'ipocrisia di tanti (troppi) governi che dinanzi al cambiamento climatico o lo negano o lo considerano un problema nei confronti del quale organizzare convegni e simposi per gattopardescamente cambiare tutto affinché non cambi nulla.

UN DOCUMENTARIO CHE CI METTE DI FRONTE A UNA NECESSARIA RIFLESSIONE.
 


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY