CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 

QUELLO CHE SO DI LEI
di Martin Provost, Francia 2017, 1h57.
Con Catherine Deneuve, Catherine Frot, Olivier Gourmet, Quentin Dolmaire, Mylène Demongeot
FUORI CONCORSO AL 67. FESTIVAL DI BERLINO (2017).
VENERDÌ
23 Giugno
15.30* - 21.15
*alle 15.30 prezzo speciale: € 5,00
intero € 6,50 – ridotto € 5,00
SABATO
24 Giugno
15.15 - 17.30 - 21.15
intero € 6,50 – ridotto € 5,00
DOMENICA
25 Giugno
15.15 - 17.30 - 21.15
intero € 6,50 – ridotto € 5,00
MARTEDÌ
27 Giugno
21.15 Proiezione unica
intero € 5,50 – ridotto € 5,00
MERCOLEDÌ
28 Giugno
21.15 Proiezione unica
intero € 5,50 – ridotto € 5,00


CREDITS
Titolo Originale:
Sage femme
Regia:
Martin Provost
Sceneggiatura:
Martin Provost
Fotografia:
Yves Cape
Montaggio:
Albertine Lastera
Musica:
Grégoire Hetzel
Interpreti:
Catherine Deneuve, Catherine Frot, Olivier Gourmet, Quentin Dolmaire, Mylène Demongeot, Pauline Etienne, Marie Gili-Pierre, Audrey Dana, Karidja Touré, Ingrid Heiderscheidt
Paese:
Francia 2017
Durata:
117 Min
Produzione:
Curiosa Films, France 3 Cinéma, Versus Production
Distribuzione:
BIM Distribuzione
 

SINOSSI:
Claire è un'ostetrica eccellente e talentuosa, con un'abilità naturale e il tocco più delicato per far nascere i bambini. Con il passare del tempo, però, i suoi modi delicati, il suo senso di orgoglio e di responsabilità iniziano a scontrarsi con i metodi più efficienti dei moderni ospedali. Così, giunta ormai alla fine della sua carriera, Claire comincia a mettere in discussione il proprio ruolo e le sue abilità. Poi, un giorno, la donna riceve una strana telefonata, una voce dal passato. Si tratta di Béatrice, la stravagante e frivola amante del suo defunto padre, sparita senza lasciare traccia trent'anni prima. Quest'ultima ha importanti e urgenti notizie per lei e vuole rivederla. E' così che la iper coscienziosa Claire e lo spirito libero, amante della vita Béatrice impareranno ad accettarsi l'un l'altra e, rivelandosi vecchi segreti, recupereranno gli anni perduti.

RECENSIONE:
(...) seconda bella sorpresa della giornata berlinese, 'Sage femme', cioè ostetrica, scritto e diretto da Martin Provost addosso alle misure mattatoriali di Catherine Deneuve. Un pezzo di storia del cinema che gioca di continuo con la memoria dei suoi ruoli duettando con la non meno straordinaria Catherine Frot nel ruolo di due donne opposte ma in certo modo complementari. (...) Provost, grande scultore di personaggi femminili, dosa con maestria rivelazioni, colpi di scena, affondi sentimentali. Grazie a una sceneggiatura così perfetta da concedersi anche deviazioni improvvise e feconde (quel ragazzo che nuota come un campione nella Senna, scena bella visivamente quanto imprevista), che danno a questo film ipertradizionale un vigore e un'emozione inaspettati. Puro 'cinéma de papa', come si diceva una volta, anzi 'de maman', ma che attori (da premio Olivier Gourmet, camionista e poeta inconsapevole) e che divertimento. Uno di quei film generosi e per tutti che oggi non sa fare quasi più nessuno. E proprio per questo, triste paradosso, rischia di essere sottovalutato.(Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 15 febbraio 2017)
 


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale scrivi a:
info@cinemarondinella.it