CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 



ore 15.15


LABOUR.short
FUTURO PROSSIMO
di Salvatore Mereu, Italia, 2017, 17min.
Durante il giorno Rachel e Mojo vagano per la città, alla ricerca di un lavoro che non si trova. Di notte trovano riparo in uno dei casotti di uno stabilimento balneare del litorale. Una mattina, Basilio, che ne è il custode, durante il suo giro di ricognizione scopre che qualcuno ha passato la notte in una delle cabine...

ore 15.30


LABOUR.film
TROPPA GRAZIA
di Gianni Zanasi, Italia, 2018, 1h50. Con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston.
Lucia è una donna che compie il proprio lavoro con estrema precisione. Quando il sindaco le chiede di effettuare un rilevamento su un terreno, si trova ad avere a che fare con svariate problematiche – sulle quali le viene chiesto di “chiudere un occhio”- e con una figura “sovrannaturale”.
Nastro d’Argento 2019 Miglior Commedia.


TROPPA GRAZIA
di Gianni Zanasi, Italia, Spagna, Grecia 2018, 1h50.
con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli.
FILM DI CHIUSURA ALLA 50. QUINZAINE DES RÉALISATEURS (CANNES 2018),
HA RICEVUTO IL PREMIO LABEL EUROPA CINEMA.
MERCOLEDÌ
18 Settembre
15.30 Proiezione unica
€ 3,00


CREDITS
Titolo Originale:
Troppa grazia
Regia:
Gianni Zanasi
Interpreti:
Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli.
Soggetto:
Gianni Zanasi
Sceneggiatura:
Gianni Zanasi, Giacomo Ciarrapico, Michele Pellegrini, Federica Pontremoli
Fotografia:
Vladan Radovic
Musiche:
Niccolò Contessa
Montaggio:
Rita Rognoni, Gianni Zanasi
Scenografia:
Massimiliano Sturiale
Costumi:
Olivia Bellini
Suono:
Stefano Campus - (presa diretta)
Paese:
ITALIA, GRECIA, SPAGNA - 2018
Durata:
110 Min
Produzione:
BEPPE CASCHETTO, RITA ROGNONI PER IBC MOVIE, PUPKIN PRODUCTION CON RAI CINEMA, IN COPRODUZIONE CON OPLON FILM, STRADA PRODUCTIONS, SMALLFISH SPAIN
Distribuzione:
BIM DISTRIBUZIONE
 

SINOSSI:
Lucia è una geometra specializzata in rilevamenti catastali, nota per la pignoleria con cui insiste nel “fare le cose per bene”. La sua vita, però, è tutto fuorché precisa: a 18 anni ha avuto una figlia, Rosa, da un amore passeggero; ha appena chiuso una relazione pluriennale con Arturo; il suo lavoro precario non basta ad arrivare a fine mese. Approfittando della sua vulnerabilità economica, Paolo, il sindaco del paese, le affida il compito di effettuare un rilevamento su un terreno dove un imprenditore vuole costruire un impero immobiliare. Ma su quel terreno incombe un problema che Lucia individua immediatamente, anche se non ne vede con chiarezza i contorni. Paolo invece le chiede di “chiudere un occhio”.
A Lucia appare la Madonna: una figura femminile straniera e assai decisa che le ordina di far costruire una chiesa proprio su quel terreno comunale.

RECENSIONE:
«Si ride molto, grazie a dialoghi scritti con mano sincera e felice, ma "Troppa grazia" non è soltanto una commedia, e non adotta né il registro grottesco né quello satirico – le due cifre più facili e immediate con cui la commedia italiana contemporanea gestisce il soprannaturale. Il film di Zanasi è una lettera d’amore a chi non si accontenta in un’epoca in cui accontentarsi sembra un destino inevitabile, e un’ode pagana (ma non sorda alla spiritualità) ad artisti come Alba Rohrwacher o come il padre di Lucia, un musicista jazz che crede nella propria creatività e in quella della figlia: perché non smettono di pensare che ciò che succede intorno a loro li riguarda, e continuano a rispondere alla chiamata del bello.» (Paola Casella , "MyMovies.it)
 


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY