CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 




 
Biglietto ore 15.30: 3,50 euro
Biglietto ore 21.15: 5,00 euro
Tessera Cinefestival da 10 ingressi: € 30,00

Le tessere acquistate o da acquistare sono valide un anno dalla data di emissione
Delle tessera si possono utilizzare fino a 2 ingressi per proiezione.





Lunedì 8 gennaio
ore 15.30 - 21.15


MISERICORDIA
di Emma Dante,
Italia, 2023, 1h35.
Con Simone Zambelli, Simona Malato, Tiziana Cuticchio, Fabrizio Ferracane
Festa del Cinema di Roma – Evento Speciale

Una 'stella' cade in mare e un bambino nasce dalla pietra. Da qualche parte in Sicilia, in un borgo marinaro e fatiscente, le donne fanno le mamme di giorno e le puttane di notte. A governarle tutte è un miserabile guercio, che ha ucciso a botte la madre di suo figlio, Arturo, anima semplice e altrove, cresciuto a giri di maglia e di amore da Betta e Nuccia. Tra miseria e mare un giorno arriva Anna, giovane prostituta a cui piace soltanto la cioccolata. Naïf e bellissima, fa corpo con Betta e Nuccia contro il predatore che chiede la pelle di Arturo. Ma a quel ragazzo antico, dervisci che gira sulla spina dorsale del (loro) mondo, le mamme putative hanno apparecchiato un futuro migliore.

 
Lunedì 15 gennaio
ore 15.30 - 21.15


THE OLD OAK
di Ken Loach,
Gran Bretagna, 2023, 1h50
Con Debbie Honeywood, Reuben Bainbridge, Chris Gotts, Dave Turner
Festival di Cannes – Selezione Ufficiale

L'Old Oak è un posto speciale. Non è soltanto l'unico pub aperto in un ex cittadina mineraria del nord est dell'Inghilterra, è l'unico luogo pubblico in cui le persone possono ritrovarsi. TJ Ballantyne lo tiene in piedi con buona volontà ma rischia di perdere una parte degli avventori affezionati quando nel quartiere vengono accolti alcuni rifugiati siriani. In particolare TJ si interessa alla giovane Yara che si è vista rompere, con un atto di intolleranza, la macchina fotografica a cui tiene in modo particolare. Per l'uomo è l'inizio di un tentativo di far sì che le due comunità possano trovare un modo per comprendersi.

 
ore 20.45
CF in Corto
CARAMELLE
di Matteo Panebarco, Italia, 2022, 12 min.
Lunedì 22 gennaio
ore 15.30-21.00


LUBO
di Giorgio Diritti,
Italia, 2023, 2h55
Con Franz Rogowski, Christophe Sermet, Valentina Bellè, Noémi Besedes
Festival di Venezia – Selezione Ufficiale

Lubo Moser è un nomade del popolo Jenisch. Nella Confederazione Elvetica del 1939 gira di luogo in luogo esibendosi nelle piazze insieme alla moglie Mirana e ai loro bambini. Fino a quando la Seconda Guerra mondiale incombente fa sì che il governo dichiari la mobilitazione degli uomini per la difesa delle frontiere. Lubo, mentre è in servizio, viene a sapere che i figli sono stati prelevati e portati in un istituto mentre la moglie, nel tentativo di proteggerli, ha trovato la morte. Da quel momento il senso della vita per lui consiste nel conseguire un duplice obiettivo: ritrovarli e vendicarsi.

 

Lunedì 29 gennaio
ore 15.30-21.15


IL GIORNO DELLA MEMORIA 2024
ONE LIFE
di James Hawes,
Usa, 2023, 1h50
Con Anthony Hopkins, Helena Bonham Carter, Johnny Flynn, Jonathan Pryce
Toronto International Film Festival – Evento Speciale

1938. Vigilia della Seconda Guerra Mondiale, Nicholas Winton, londinese, 29 anni, agente di borsa, avvertendo la minaccia dell'invasione della Germania di Hitler organizza un piano di salvataggio, noto come "Operazione Kindertransport" per centinaia di bambini, molti di religione ebraica, prima dell'inizio del conflitto. Grazie a Martin Blake, che gli aveva chiesto di andare a Praga per aiutarlo a coordinare le operazioni del Comitato Britannico per i rifugiati della Cecoslovacchia e altre figure centrali come Doreen Warriner e di sua madre Babette che intanto collaborava da Londra, Winton riesce a far partire otto treni con a bordo centinaia di bambini che raggiungono la Gran Bretagna dove vengono ospitati da famiglie affidatarie. Ne era previsto un nono, ma il giorno in cui doveva partire, il 1° settembre 1939, Hitler ha invaso la Polonia e i confini in Europa sono stati chiusi. Nella seconda metà degli anni '80, l'impegno di Winton viene finalmente riconosciuto pubblicamente quando ha avuto l'occasione di incontrare quei bambini ormai adulti nel corso della trasmissione della BBC That's Life!. Alla fine ne ha salvati 669 dai campi di concentramento e verrà denominato come lo "Schindler britannico".

 
Lunedì 5 febbraio
ore 15.30 - 21.15


IL CIELO BRUCIA
di Christian Petzold,
Germania, 2023, 1h43
Con Thomas Schubert, Paula Beer, Langston Uibel, Enno Trebs
Festival di Berlino – Orso d’Argento Miglior Regia

Sulla costa del Mar Baltico, dove il nord della Germania incontra la Polonia, gli amici Felix e Leon si rifugiano per qualche giorno nella casa della famiglia del primo. L'idea è di dedicarsi al lavoro, un progetto fotografico per Felix e gli ultimi ritocchi a un romanzo per Leon, ma la quiete in casa è turbata da Nadja, presenza sfuggente percepita attraverso gli incontri amorosi e notturni, il cibo sulla tavola e la silhouette in bicicletta. Mentre il caldo inaridisce l'aria e gli incendi mangiano l'entroterra, Leon fatica ad accettare la leggerezza che lo circonda e si ritrova sempre più chiuso nella sua mente.

 
Lunedì 12 febbraio
ore 15.30 - 21.15


IL MALE NON ESISTE
di Ryusuke Hamaguchi,
Giappone, 2023, 1h46
Con Hitoshi Omika, Ryo Nishikawa, Ryûji Kosaka, Ayaka Shibutani
Festival di Venezia – Gran Premio della Giuria

In una località boschiva non lontana da Tokyo, il tuttofare Takumi e sua figlia Hana, di otto anni, vivono in armonia con la natura e con i pochi abitanti del luogo. Una grande impresa dello spettacolo decide però di aprire un glamping, ovvero un camping con il glamour di un resort, proprio sulla strada che i cervi percorrono per abbeverarsi, minacciando oltretutto la pulizia dell'acqua di sorgente, della quale gli abitanti tutti, umani e animali, fanno un uso vitale. La comunità si preoccupa e domanda spiegazioni, così due impiegati della grande azienda vengono mandati sul posto per chiedere l'aiuto e l'intercessione di Takumi.
 

 
ore 20.45
CF in Corto
OLD TRICKS
di Victor Ivanov e Edoardo Pasquini, Italia, 2022, 6 min.

Lunedì 19 febbraio
ore 15.30 - 21.15


UN COLPO DI FORTUNA
di Woody Allen,
Usa, 2023, 1h36
Con Lou de Laâge, Valérie Lemercier, Melvil Poupaud, Niels Schneider
Festival di Venezia – Evento Speciale

Jean e Fanny formano una coppia apparentemente ben assortita. Hanno un lavoro redditizio, vivono in un quartiere elegante di Parigi e sembrano innamorati come all'inizio della loro relazione. Di lui si mormora che abbia uno scheletro nell'armadio sul piano professionale. Lei invece inizia a provare un senso di colpa che si unisce alla passione che sente nascere per un compagno di liceo incontrato un giorno in modo casuale.

 
Lunedì 26 febbraio
ore 15.30 - 21.15


IL MAESTRO GIARDINIERE
di Paul Schrader,
Usa, 2022, 1h47
Con Joel Edgerton, Sigourney Weaver, Quintessa Swindell, Esai Morales
Festival di Venezia – Selezione Speciale

Narvel Roth si prende cura del giardino della tenuta di Gracewood in maniera meticolosa e appassionata. Un uomo riservato, di poche parole, dal passato misterioso. La proprietaria di Gracewood, Norma Haverhill, si fida ciecamente di lui e decide di affidargli la tutela della pronipote Maya, orfana di madre e ficcatasi in brutti guai di droga. Narvel, benché riluttante, accetta, pur sapendo che il suo passato oscuro potrebbe tornare a tormentarlo.

 
Lunedì 4 marzo
ore 15.30 - 21.15


FOGLIE AL VENTO
di Aki Kaurismaki,
Finlandia, 2023, 1h21
Con Alma Pöysti, Jussi Vatanen, Janne Hyytiäinen, Nuppu Koivu
Festival di Cannes – Premio della Giuria

Nella notte di Helsinki si incontrano due solitudini, quella di un operaio meccanico e di una cassiera di supermercato. Entrambi hanno il desiderio di conoscersi meglio ma un numero di telefono scritto su un foglietto viene perduto e quindi l'incontro viene rinviato mentre la loro situazione sul versante sociale non sta affatto migliorando. Soprattutto per lui che non riesce a smettere di bere alcolici.

 
ore 20.45
CF in Corto
RECOMATERNA
di Giuseppe Sangiorgi, Italia, 2022, 10 min.

Lunedì 11 marzo
ore 15.30 - 21.15


PERFECT DAYS
di Wim Wenders,
Germania, 2023, 2h03
Con Kôji Yakusho, Tokio Emoto, Arisa Nakano, Aoi Yamada
Festival di Cannes – Miglior Attore a Kôji Yakusho

Tokyo, oggi. Hirayama è un sessantenne giapponese che pulisce i bagni pubblici della città con attenzione meticolosa ai dettagli e dedizione certosina al suo lavoro. Ogni giorno segue la stessa routine: un'attenta pulizia personale prima e dopo quella dei bagni altrui, un'innaffiata alle piante che ha salvato dalla disattenzione cittadina, un panino al parco all'ora di pranzo. Lungo il suo percorso talvolta si ferma a osservare le piante che lo sovrastano scattando foto alle chiome, o fa uno spuntino presso qualche tavola calda. E ogni tanto fa qualche incontro: con Takashi, il ragazzo che rileva il turno pomeridiano di pulizia dei bagni, con una ragazza al parco, con un senzatetto scollato dalla realtà, con la proprietaria di un ristorante che gli riserva piccoli trattamenti di favore. E quando sale a bordo del suo furgone ascolta Lou Reed (con e senza i Velvet Underground) e Patti Smith, The Animals e Van Morrison, Otis Redding a Nina Simone, così come quando è a casa legge William Faulkner e Patricia Highsmith, ma anche la "sottovalutata" Aya Koda.

 
Lunedì 18 marzo
ore 15.30 - 21.15


POVERE CREATURE
di Yorgos Lanthimos,
Usa, 2023, 2h21
Con Emma Stone, Margaret Qualley, Willem Dafoe, Mark Ruffalo
Festival di Venezia – Leone d’Oro Miglior Film

Oltre alle cicatrici che lo sfigurano e alle terribili menomazioni del suo fisico, Godwin Baxter deve a suo padre anche una sincera passione per il metodo scientifico e le pratiche chirurgiche. L'esperimento che più lo inorgoglisce è Bella, che tratta come una figlia. L'ha trovata cadavere, incinta di un feto ancora vivo, e le ha ridato il respiro e trapiantato il cervello del neonato. Ora Bella, già cresciuta e splendida nel corpo, cresce rapidamente anche nelle facoltà mentali, imparando a camminare, parlare e, soprattutto, desiderare. A nulla vale, a questo punto, il tentativo del suo creatore di fermarla: God(win) le ha dato la vita e, con essa, il libero arbitrio.

 
Lunedì 25 marzo
ore 15.30 - 21.15


MEMORY
di Michel Franco,
Messico, 2023, 1h40
Con Jessica Chastain, Peter Sarsgaard, Brooke Timber, Blake Baumgartner
Festival di Venezia – Miglior Attore a Peter Sarsgaard

A New York, Sylvia ha appena completato un percorso negli alcolisti anonimi e può dire di aver rimesso in sesto la sua vita, con un lavoro in un centro di assistenza, la guida severa ma presente per la figlia Anna, e un rapporto stretto con la sorella Olivia e la sua famiglia. Dopo una reunion del liceo, però, Saul la segue fin sotto casa e rimane ad attendere sotto la finestra per tutta la notte.

 

CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
e-mail info@cinemarondinella.it
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY